03
Jun
17

a few words with urban vietcong

I’ve been a fan of Italian punk rock for a long time … I first got into bands like Indigesti, Wretched, Raw Power, Nabat, Peggio Punx, CCM, etc, in the early 1980’s thanks to (the hugely influential) Bad Compilation Tapes and thanks to Craig, from Hamilton’s Schizophrenic Records, who was distributing BCT tapes locally, so they were easy for me to get my hands on.
Here’s a bit of an interview with another, much newer, Italian band (based in Livorno) that’s now getting a lot of play at Rebel Time Records HQ. Urban Vietcong came to my attention when singer Bebe (who was also the singer for the great band Trade Unions – check our their tunes on Youtube) dropped me a line of Facebook and we got to chatting.
10 copies of the band’s debut are winging their way to Canada for distribution as we speak!
UrbanVietcong
Please introduce yourselves! Who / what is Urban Vietcong?
Urban Vietcong was born in October 2015  from the ashes of Trade Unions. Trade uvtwoUnions was a band that mixed oi! with hardcore and existed from 2004 until 2015. When Trade Unions ended , Sciu and Bebe searched for a new guitarist and new drummer to form a new band, because they were  both still thirsty for the stage! Giova and Fante were the answer to our prayers , both for kinship and for sound, because with different influences (melodic hardcore, punk rock ) the sound has become more original. When people ask us what kind of music we play ,we are in trouble because we mix everything we like,from oi! to punk rock.
Gli urban vietcong nascono nel mese di ottobre del 2015 dalle ceneri dei trade unions. I trade unions era una band che ha mescolato oi! Con hardcore in attività dal 2004 al 2015. Quando questa esperienza finì, sciu e bebe cercano una nuova chitarra e un nuovo batterista per formare una nuova band, essendo ancora assetati di palchi, giova e fante sono stati un’ottima risposta, sia per affinità che suono, perché con influenze diverse (hardcore melodico, punkrock) il suono è diventato più originale. Quando ci chiedono che musica facciamo, siamo in difficoltà perché mescoliamo tutto quello che ci piace, da oi! Al punkrock.
The band released as 6-song CD in 2016 called “A Colpi Mi Machete.” What are some of the themes of the album?
The themes of ours songs are related to our everyday lives, from the bar to  the struggles of our city. For example in “Livorno Non Si Piega,” we speak of struggle of our ancestors against the invaders, right up to the present day, to defend the rights of the working class or against the new bosses..”Hunger Strike & Troubles” speaks about the Irish conflict. In “Attacco” we express our desire for a greater organization of left movement, in order to, as Majakovskij said, to attack the sky.  In other songs we talk more about everyday life and urbbanvietcongcoverpirate life!

il tema delle nostre canzoni è legato alla nostra vita quotidiana, dal bancone alle lotte della nostra città. Ad esempio in “livorno non si piega” parliamo della lotta dei nostri antenati contro gli invasori fino ai giorni nostri, Per difendere i diritti della classe operaia o contro i nuovi padroni. “Hunger strike and troubles” parla del conflitto irlandese. In Attacco esprimiamo il nostro desiderio di una maggiore organizzazione del movimento come diceva majakovskij per assalteremo il cielo. In altri parliamo di più della vita quotidiana e della vita pirata!

Urban Vietcong sings about political issues. Are there any political issues you are involved in on a personal basis, or as a band?
Music, as well as  being fun, and a way to come together, is a means of communication and a way to convey our ideas. In Italy and also in other countries, capital with its means and methods (fascists, police and politicians) is increasingly depleting the less well-off classes. We are only a drop in the sea, but in our social centre and  in our own little way we try to do something to combat this, such as defending historical memory (partisans), anti-fascism,  the right to housing, and more.
la musica oltre che un divertimento,e per stare insieme è un mezzo di comunicazione per trasmettere le nostre idee.in italia e anche in altri paesi il capitale con i suoi mezzi (fascisti, polizia e politici) sta impoverendo sempre piu Le classi meno abbienti, siamo soltanto una goccia nel mare, ma nel nostro piccolo cerchiamo di fare attività per combattere tutto questo,come ad esempio difendere la memoria storica (partigiani), l’antifascismo, il diritto alla casa e altro ancora.
Are there any other good political bands from Italy that you would recommend?
The most political and historic band in Italy is ska band, Banda Bassotti. In addition to uvonethis, in the oi / punk scene, we can’t forget name likes Atarassia Group, S-Contro, Barricata Rossa, Attaccabrighe, Sempre Peggio, Azione Diretta, Malasuerte….we apologize if we forgot someone!
La band più politica e storica è la banda bassotti,ma nel panorama oi!punk italiano non possiamo non menzionare band come malasuerte,azione diretta,barricata rossa,atarassia grop,sempre peggio e s-contro…chiediamo scusa se ce ne siamo dimenticata qualcuna!
Future plans?
Assault the empire! At this time we are going to continue to promote “A Colpi Di Machete” and in January we will begin recording a new album. And, of course, bring socialism to Canada with our sound!
Assaltare il cielo! finiremo di promuovere il disco “a colpi di machete”e a gennaio torneremo in studio per registrare il nuovo album.


Discoccupati senza dio e rifugiati
presi a calci in faccia trattati come feccia
il proletariatovariegato e incazzato
va reso coscienzoso e pure organizzato
PRIORITA’ è la casa e si difende coi picchetti
PRIORITA’ e il lavoro si bastona i sindacati
PRIORITA’ la scuola lotta con gli studenti
PRIORITA’ è la strada si difende dai fascisti

Non stringeremo le cinghie le farem rotear davvero
caricheremo uniti assalteremo il cielo
Non mancheremo il colpo vi spazzeremo il via
con il sangue agli occhi non sarà solo utopia

Lo stato borghese si difende con i maiali
sguinzagliando digos usando tribunali
seduti sempre dalla parte sbagliata
insieme allo sfruttato dietro una barricata
ATTACCO vietcong a colpi di machete
ATTACCO al razzismo come pantere nere
ATTACCO come Palestina contro israele
ATTACCO come Spartaco contro il potere

Antifà dal 1591, leggi livornine qui nessuno è straniero
Villani con Guerrino sconfiggono l’impero
Fischiano i cannoni soffia il vento garbino
A morte l’austriaco sovrano, popolano resiste dalle sue porte
11 Maggio Bartelloni sfida la sorte
Figli di livorno la morte in lotta vi ha trovato

Sognai la libertà, mi opposi all’impero
Labronicamente ribelle spirito mai domo
Decisi di vivere per l’eternità
Divenni baluardo della mia città

Livorno non si piega e mai si piegherà, nuovi sovversivi difendon la città
Vecchi valori contro i nuovi padroni , difendi le tue strade senza timori
Livorno non si piega e mai si piegherà, nuovi banditi difendon la città
Tra i mercati e quartieri popolari , nella mente partigiani e botte ai militari

Advertisements

0 Responses to “a few words with urban vietcong”



  1. Leave a Comment

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s


Blog Stats

  • 39,341 hits
Follow Rebel Time Records on WordPress.com

%d bloggers like this: